r4

I servizi offerti da Segest srl, sono:

  • Classificazione dei rifiuti con attribuzione del Codice Europeo dei Rifiuti di cui all’Allegato D Parte IV del D. Lgs 152/2006, necessario per l’ammissione in discarica;
  • Indagine preliminare dei parametri oggetto dell’inquinamento nelle zone interessate dalla contaminazione tramite analisi chimiche dei composti di cui all’Allegato 5 Parte IV del D. Lgs. 152/2006;
  • accertamento del non superamento del livello delle concentrazioni soglia di contaminazione.

Analisi rifiuti

Le norme in materia di gestione dei rifiuti e di bonifica dei siti inquinati sono sancite dalla Parte IV del D. Lgs. 152 del 14/04/2006, Norme in materia ambientale, c.d. Testo Unico Ambientale.

I rifiuti sono qui classificati secondo l’origine in:

  • Rifiuti urbani (domestici, vegetali, ecc.);
  • Rifiuti speciali (industriali, artigianali, commerciali, ecc.);

e secondo le caratteristiche di pericolosità in:

  • Rifiuti pericolosi
  • Rifiuti non pericolosi

Le attività di smaltimento in discarica dei rifiuti sono regolate dalla Direttiva 1999/31/Ce, mediante attribuzione del Codice Europeo dei Rifiuti (CER). Nell’ambito degli interventi di bonifica invece, è necessario che i livelli di contaminazione non superino i limiti di legge di cui all’Allegato 5 Parte IV del D.Lgs.152/2006, al di sopra dei quali è necessaria la caratterizzazione del sito.
Nella normativa si definiscono infatti due criteri-soglia di inetervento: la Concentrazione Soglia di Contaminazione (CSC) da considerarsi valore di attenzione e la Concentrazione Soglia di Rischio (CSR) che identifica i livelli di contaminazione residua accettabili, calcolati mediante analisi di rischio, sui quali impostare gli interventi di messa in sicurezza e/o di bonifica. La procedura di analisi di rischio sito specifica deve essere effettuata secondo i principi illustrati nell’Allegato 1 alla Parte IV del D. Lgs. 152/2006.

Analisi Chimiche:

Tra gli altri, vengono determinati i seguenti parametri:

Composti inorganici: Alluminio, Antimonio, Arsenico, Berillio, Cadmio, Cromo, Mercurio, Nichel, Piombo, Rame, Selenio, Vanadio, Zinco, Fluoruri, Nitriti, Solfati, ecc.
Aromatici: Benzene, Benzo(a)pirene, Toluene, Xilene, ecc.
Alifatici alogenati: 1,1-dicloroetano, 1,2-dicloroetilene, Tribromometano, Dibromoclorometano, Bromodiclorometano, Fenoli, Idrocarburi Policiclici Aromatici (IPA), Policlorobifenili (PCB), ecc.

Le nostre analisi

Vuoi ricevere maggiori informazioni su questi servizi?